Il lean manufacturing aiuta Aqualectra a mantenere il vantaggio sulla concorrenza

Con un fatturato di circa 17 milioni di euro e 145 dipendenti, Aqualectra è uno dei principali costruttori di quadri di controllo del Benelux, e probabilmente d'Europa

Aqualectra ha inoltre una chiara visione riguardo la collaborazione con i propri fornitori. L'azienda seleziona soltanto fornitori di serie A, almeno due per ogni gruppo di prodotti. Ciò è dovuto principalmente al principio di ripartizione del rischio. Aqualectra ha iniziato a lavorare con Omron non appena l'azienda è diventata attiva sul mercato olandese. Tom Stringer, il direttore generale di Aqualectra, ritiene eccezionale il livello di qualità dell'azienda Omron, e Aqualectra mantiene a magazzino una significativa quantità di componenti Omron. "Può sembrare contraddittorio che teniamo scorte di magazzino dato il nostro interesse al lean manufacturing. Questo va di pari passo con la fornitura "just in time", tuttavia non possiamo correre il rischio di compromettere il flusso di lavoro non avendo i componenti a disposizione.

Per di più, non serve molto spazio per immagazzinare i componenti elettrotecnici. Un altro vantaggio è rappresentato dal fatto che possiamo raggruppare ordini e consegne. Grazie ai collegamenti EDI con i sistemi di gestione ordini online dei fornitori e alla fatturazione elettronica, la gestione e il lavoro di amministrazione possono essere sensibilmente ridotti.", afferma Tom Stringer.