Condizioni generali di fornitura

Le presenti condizioni regolano ogni contratto di fornitura di prodotti da parte di Omron Electronics SpA.

Generalità

Le presenti condizioni regolano ogni contratto di fornitura di prodotti da parte di Omron Electronics SpA, nel prosieguo chiamata Omron. Tutte le condizioni qui di seguito indicate, si intendono espressamente accettate dal Committente in quanto le medesime sono da considerarsi come parte integrante ed essenziale dell’ordine. Pertanto ogni clausola apposta dal Committente nei suoi ordini, note o corrispondenza, e-mail o fax, contraria alle presenti Condizioni Generali di Fornitura, qualora non sia stata accettata e confermata unicamente per iscritto da Omron, sarà nulla e di nessun effetto. Con la semplice ordinazione o accettazione, della merce fornita da Omron il Committente conferma la sua approvazione delle presenti condizioni.

Responsabilità Omron

I prodotti Omron rispettano le normative applicabili a ciascuna tipologia di prodotto e le normative a tutela della sicurezza e igiene del lavoro. Le responsabilità di Omron sono limitate agli obblighi definiti nella singola fornitura. Salvo i casi di dolo o colpa grave l’eventuale risarcimento di qualsiasi danno patito dall’acquirente non potrà superare il valore dell’ordine di acquisto; in nessun caso Omron sarà responsabile per le eventuali perdite di profitto o di lucro cessante e per qualunque tipo di danno economico.

Responsabilità Committente

Con la stipulazione del contratto il Committente si assume la piena e totale responsabilità tecnica relativa all’impianto che dovrà essere realizzato con i dispositivi Omron, la quale dichiara che i propri sono prodotti standard, di uso generale, assiemabili tra loro e con dispositivi di altri fornitori per realizzare macchine o impianti finali più complessi. L’acquirente dichiara quindi di disporre della conoscenza, dei mezzi, delle attrezzature e della organizzazione tecnica necessari per realizzare e manutenere correttamente i su citati macchine o impianti finali con le avvertenze e le ridondanze che consentano di evitare o limitare il danno economico nell’evenienza di un guasto del dispositivo Omron.

Prezzi

I prezzi indicati nel listino sono in Euro, IVA esclusa. Il listino è soggetto a variazioni senza preavviso.

Offerte

Salvo diversa indicazione scritta, le offerte sono valide 30 giorni solari dalla data di emissione.

Ordini

Ogni ordine deve pervenire a Omron in forma scritta firmata dal Committente. Di norma non vengono accettati ordini verbali o telefonici; eventuali deroghe, dovute a motivi eccezionali, sono a totale rischio del Cliente. Ogni spedizione di importo netto fatturabile inferiore a Euro 400 comporta un addebito in fattura di Euro 25 per spese amministrative. Sono accettati ordini con consegne frazionate con impegno di ritiro entro il termine massimo di sei mesi dalla data di ordinazione. L'importo minimo per ordini con consegne frazionate è di Euro 2.000. I singoli prelievi su tali ordini non devono essere di importo inferiore a Euro 400. Le quantità ordinate per ciascun prodotto devono essere multiple delle quantità indicate alla voce "confezione minima".

Conferme

L'ordine del Cliente si intende accettato soltanto dopo l'emissione della conferma d'ordine e alle condizioni in essa riportate.

Termini di consegna

I termini di consegna riportati nella conferma d'ordine sono indicativi e possono essere soggetti a ritardi indipendenti dalla volontà di Omron. Omron si ritiene sollevata da qualsiasi responsabilità per ritardi di consegna dovuti a cause di forza maggiore. Qualsiasi ritardo, anche imputabile a Omron stessa, non può giustificare l'annullamento dell'ordine. I ritardi imputabili ad Omron potranno dar luogo ad un risarcimento soltanto nei casi e nella misura in cui siano state previste penalità a tale effetto, preventivamente formalizzate per iscritto.

Imballo

L'imballo normale è compreso nel prezzo di listino. Eventuali imballi speciali richiesti per iscritto dal Cliente saranno fatturati al costo.

Trasporto e spedizione

I prezzi indicati nel listino riguardano merce resa franco magazzino Omron di Milano. La merce viaggia a rischio e pericolo del Committente anche in caso di resa franco destino.

Reclami

Qualsiasi reclamo deve essere inviato per iscritto a Omron tramite lettera raccomandata A.R. o via e-mail all’indirizzo richieste.commerciali@eu.omron.com entro 8 giorni dal ricevimento della merce.

Garanzia convenzionale

Omron risponde a qualsiasi difetto di conformità esistente alla consegna del bene e all'avvenuto pagamento dello stesso, con il ripristino della conformità senza spese, mediante riparazione e/o sostituzione entro congruo termine dalla richiesta. L'onere della prova del difetto è a carico dell'acquirente.I prodotti di fornitura di Omron sono garantiti da vizi di costruzione o difetti di materiale riscontrati entro i 12 mesi dalla data di consegna. La garanzia si limita alla riparazione del prodotto difettoso presso i laboratori Omron o, in base a giudizio insindacabile di Omron, alla sostituzione dello stesso. Anche in caso di riparazione o sostituzione gratuita, Omron declina ogni addebito derivante da contestazioni per mancato utile o per danni a persone e cose derivanti dall'uso, corretto o non, dei suoi prodotti. Il diritto alla garanzia decade in caso di manomissione, di uso o installazione dei prodotti non a regola d'arte o in modo non conforme alle istruzioni contenute nei manuali tecnici.

Resi

Tutti i resi devono essere preventivamente autorizzati dall'ufficio vendite Omron territorialmente competente. L'accettazione dei resi è soggetta a giudizio insindacabile di Omron ed è condizionata dalle seguenti clausole:

  • prodotto consegnato al Cliente da non oltre 8 giorni;
  • confezione originale integra, priva di scritte, adesivi e comunque di alterazioni;
  • modello in produzione corrente e comunque normalmente presente a magazzino;
  • prodotto integro e funzionante, completo di accessori e senza segno alcuno di utilizzo;
  • importo fatturato per reso di almeno 100 €. 
Per i prodotti resi per cause non imputabili a Omron verrà decurtato un importo pari almeno al 25% del prezzo fatturato con un importo minimo di 25 €. Il materiale non funzionante, anche se in garanzia, deve essere inviato seguendo la procedura relativa alle merci in riparazione. I prodotti resi non accompagnati dal modulo di accettazione, autorizzato e completo in ogni sua parte, saranno respinti al mittente con l'addebito delle spese di gestione o, a discrezione di Omron e su richiesta scritta del cliente, saranno smaltiti da Omron.

Riparazioni

Tutte le riparazioni devono essere preventivamente concordate con il Servizio Riparazioni di Milano chiamando il numero 02-3268750 che indicherà il Centro Riparazioni di riferimento e le modalità di invio della merce. Tutto il materiale da riparare deve essere accompagnato dall'indicazione del difetto riscontrato. In caso contrario la merce non potrà essere accettata. I prodotti che sono fuori dal periodo di garanzia e che hanno un prezzo di listino inferiore a190 € o per i quali non sono più disponibili i ricambi non saranno riparati.

Pagamenti

I pagamenti devono essere effettuati nella forma pattuita e indicata nella conferma d'ordine. In caso di ritardo di pagamento rispetto ai termini stabiliti verrà applicato quanto previsto dal Decreto Legislativo 9 Ottobre 2002 n. 231. Il Cliente non è comunque autorizzato, neppure in base a questa clausola, a differire le scadenze contrattuali di pagamento. Omron, in ottemperanza agli articoli del C.C., in caso di grave inadempienza contrattuale, si riserva il diritto di intraprendere le azioni legali che ritiene più opportune per tutelare i propri interessi.

Riservato dominio

Omron si riserva la possibilità di utilizzare "patti di riservato dominio".

Riesportazione dei prodotti Omron

Alcuni prodotti sono soggetti a regole per il controllo delle esportazioni. Il Cliente si impegna ad accertarsi presso Omron o presso le fonti competenti sugli eventuali vincoli di esportabilità verso gli Stati soggetti a tali regole.

Foro competente

Per quanto non previsto nel presente documento, in caso di contestazione, sono presi a riferimento gli articoli del Codice Civile. Per ogni controversia si stabilisce competente esclusivo il Foro di Milano.

Diritto applicabile

Il diritto applicabile è quello italiano.