In che modo la carenza di manodopera influisce sul settore della logistica e perché l'automazione è la soluzione | OMRON, Italia

Login

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Registrati

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver effettuato la registrazione al sito Omron

Un messaggio e-mail per completare la creazione dell'account è stato inviato a

Torna al sito web

ottieni l'accesso diretto

Inserisci di seguito i tuoi dati e avrai accesso diretto ai contenuti di questa pagina

Text error notification

Text error notification

Checkbox error notification

Checkbox error notification

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver mostrato interesse nei confronti della nostra azienda

Ora potrai accedere a In che modo la carenza di manodopera influisce sul settore della logistica e perché l'automazione è la soluzione

Un messaggio e-mail di conferma è stato inviato a

Passa alla pagina

Effettua il oppure ottieni l'accesso diretto per scaricare questo documento

Collaborative Robotics
automation blog

In che modo la carenza di manodopera influisce sul settore della logistica e perché l'automazione è la soluzione

Pubblicato il 2021-08-11 14:49:00 UTC a Collaborative Robotics

Di Stuart Coulton, Regional Manager, OMRON UK North
Si tratta di un periodo senza precedenti per il settore della logistica del Regno Unito. Una pandemia epocale, unita alla fine di mezzo secolo di permanenza nell'Unione europea, ha determinato notevoli carenze di manodopera. A complicare ulteriormente la situazione, tutto ciò avviene in un momento di crescita senza precedenti, con un numero sempre maggiore di consumatori che si sono affidati allo shopping online, con l'aspettativa di una consegna rapida direttamente alla propria porta.
Ora che è disponibile un numero inferiore di lavoratori, il settore deve affrontare notevoli sfide. In che modo i magazzini possono superare le carenze di manodopera e rispettare le scadenze?
Fortunatamente, la tecnologia è pronta a fare dei passi avanti e a rivoluzionare il modo in cui opera il settore. Attraverso la digitalizzazione e l'automazione dei processi, i magazzini possono soddisfare le esigenze del mondo moderno migliorando la produttività dei dipendenti e riducendo gli sprechi.
Lasciamo che la tecnologia ci aiuti a fare di più con meno risorse.

Le cause della ridotta disponibilità dei lavoratori in magazzino

Sebbene la logistica sia uno dei settori più colpiti, la carenza di manodopera sta interessando un'ampia gamma di settori. Una recente ricerca mostra che l'estate del 2021 ha registrato la crescita di posti vacanti più elevata nel Regno Unito dal 1998, con la diminuzione dell'offerta di mano d'opera al tasso più elevato degli ultimi quattro anni. La riapertura di alcuni settori dopo il lockdown ha determinato un'impennata di richiesta occupazionale. A ciò si aggiungono la mancanza di lavoratori stranieri che si recano nel Regno Unito a causa delle restrizioni sui viaggi dovute al Covid e alla Brexit.

Tre conseguenze principali della riduzione della disponibilità dei lavoratori in magazzino

  1. Una carenza di lavoratori significa che i magazzini devono offrire un aumento dei salari per invogliare più persone a candidarsi per il lavoro. Non si tratta di un aumento isolato dei costi per i datori di lavoro della logistica, ma si riflette anche su consumatori e produttori/fornitori.
  2. La riduzione del personale in un magazzino si traduce in un notevole carico di lavoro sui dipendenti esistenti. La richiesta di lavorare per più ore in un lavoro già stressante spesso porta a una minore precisione nelle attività e/o a un maggior numero di errori.
  3. Senza trovare modi per fornire gli stessi servizi con meno personale, i magazzini non possono ottenere gli stessi risultati. Ciò significa tempi di consegna più lunghi per i clienti e una riduzione del movimento complessivo delle merci.
Per superare la ridotta disponibilità dei lavoratori, i magazzini devono ripensare il loro modo di operare.

I vantaggi dell'automazione del magazzino

Fortunatamente, esiste una tecnologia su misura per automatizzare ogni fase delle operazioni di magazzino. L'automazione può essere incorporata nell'arrivo dell'inventario, nella movimentazione all'interno della struttura e nella consegna utilizzando una quantità significativamente inferiore di intervento umano. Che si tratti di 
  • software di gestione del magazzino,
  • scansione dell'inventario con dispositivi mobili,
  • semplice accesso allo storage basato su cloud,
  • scaffali e pallet intelligenti che utilizzano la tecnologia RFID,
  • sensori IoT,
  • introduzione della robotica.
Esistono molti modi in cui l'automazione può semplificare il lavoro di magazzino. Si dice: "Mai lasciare che una buona crisi vada a sprecata". Le attuali carenze di manodopera possono diventare il volano per l'adozione dell'automazione da parte dei magazzini e per raccoglierne i frutti.

Robot mobili autonomi (AMR)

Gli AMR rappresentano una delle aree più interessanti per la crescita nell'automazione del magazzino. Gli AMR valutano l'ambiente e movimentano l'inventario all'interno della struttura senza supervisione umana diretta, sostituendo i carrelli elevatori azionati manualmente. Di conseguenza, eliminano le attività fisiche ripetitive e laboriose, migliorando l'efficienza del magazzino e riducendo il carico di lavoro dei dipendenti.

Gli AMR sono un ottimo modo per superare la ridotta disponibilità dei lavoratori e trasformare il modo in cui l'inventario viene movimentato all'interno dei magazzini.

Con la riduzione della disponibilità dei lavoratori in magazzino, questo è il momento ideale per saperne di più sull'automazione e su come può modificare i processi aziendali. Date un'occhiata al modello HD-1500, l'AMR più potente di OMRON, e scoprite il passo logico successivo nella logistica. Contattateci per ulteriori informazioni

Contatta gli specialisti Omron

Hai domande o desideri un consiglio personale? Non esitare a contattare uno dei nostri specialisti.
  • Omron Europe

    Omron Europe