Login

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Registrati

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver effettuato la registrazione al sito Omron

Un messaggio e-mail per completare la creazione dell'account è stato inviato a

Torna al sito web

ottieni l'accesso diretto

Inserisci di seguito i tuoi dati e avrai accesso diretto ai contenuti di questa pagina

Text error notification

Text error notification

Checkbox error notification

Checkbox error notification

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver mostrato interesse nei confronti della nostra azienda

Ora potrai accedere a Affrontare l'incertezza economica trasformando le sfide sociali in opportunità tecnologiche

Un messaggio e-mail di conferma è stato inviato a

Passa alla pagina

Effettua il oppure ottieni l'accesso diretto per scaricare questo documento

Industry 4.0
Sustainable Manufacturing
Flexible Manufacturing

Riders of the storm: affrontare l'incertezza economica trasformando le sfide sociali in opportunità tecnologiche

Pubblicato il 2022-12-06 09:38:06 UTC a Industry 4.0

Una delle domande che mi vengono spesso poste è quale sia la nostra strategia, in qualità di azienda di automazione industriale, per mantenere una crescita stabile in un'economia globale volatile e sempre più imprevedibile.

La mia risposta, come potete immaginare, non si riduce a una frase, sebbene sia radicata in un unico concetto: SINIC.

SINIC è l'acronimo di "Seed-Innovation to Need-Impetus Cyclic Evolution" ed è una teoria sviluppata dal fondatore di OMRON, il Dott. Kazuma Tateisi, nel 1970.

Secondo questa filosofia, la scienza, la tecnologia e la società condividono un rapporto ciclico, e si influenzano reciprocamente. Le scoperte scientifiche aiutano la società a progredire e le esigenze sociali stimolano lo sviluppo tecnologico.

OMRON Europe ha sempre seguito questa filosofia e nel corso dell'ultimo decennio ha gettato le basi per la creazione di soluzioni a valore aggiunto per le sfide sociali ed economiche attuali.

I piani fissati in modo ottimale: una strategia in tre fasi

La prima fase di questa strategia si è concentrata sul porre le fondamenta affinché l'azienda rispecchiasse la nostra base di clienti sempre più globalizzata e la globalizzazione della società nel suo complesso. Dovevamo integrare le nostre soluzioni all'interno di un'offerta globale, anziché offrire soluzioni diverse a clienti di regioni diverse. Allo stesso tempo, volevamo proteggerci dall'instabilità della catena di fornitura e ridurre l'impronta di carbonio riducendo il trasporto delle merci a livello globale.

Abbiamo introdotto una maggiore flessibilità nei nostri processi di produzione e adattato la nostra capacità ai cicli di scarsità dei componenti. Abbiamo duplicato le linee di produzione in tutto il mondo, in modo che in caso di carenza in una regione possiamo produrre in un'altra.

La seconda fase è stata la revisione della nostra gamma per verificare che fosse allineata e pronta per questa spinta all'innovazione. La conclusione è stata che dovevamo aggiungere nuovi prodotti e sviluppare alcuni servizi. Abbiamo proceduto in questo senso grazie a una combinazione di fusioni & acquisizioni e partnership di settore in aree tecnologicamente rivoluzionarie, come l'intelligenza artificiale, il 5G e la robotica. Ci siamo inoltre riorganizzati per aumentare le risorse disponibili per i settori in crescita, come l'eco-mobilità.

La terza fase, una volta completata la nostra gamma, è stata quella di creare soluzioni a valore aggiunto. Non offriamo mai singoli prodotti, sempre soluzioni. Il nostro obiettivo, per esempio, non è vendere controller o sistemi di sicurezza ma offrire soluzioni connesse. Questo è racchiuso nel nostro approccio all'innovazione i-Automation!, ovvero il modo in cui generiamo valore attraverso le nostre soluzioni. Tutta la nostra innovazione è sostenuta dai tre pilastri "i": integrazione (evoluzione del controllo), intelligenza (sviluppo dell'intelligenza per mezzo dell’ICT) e interazione (collaborazione uomo-macchina).

Una strategia per il futuro

Ora siamo pronti a implementare queste soluzioni nel contesto delle sfide che i nostri clienti e la società nel suo complesso dovranno affrontare nei prossimi anni. Questa è la base della nostra strategia "Shaping the Future 2030" (SF2030) e del nostro concetto di innovazione i-Automation.

Prevediamo che il prossimo decennio vedrà la transizione da una società di "ottimizzazione", in cui il consumo è il principale fattore trainante e la quantità è più apprezzata della qualità, a una società "autonoma", che dà priorità alla qualità, alla sostenibilità, allo sviluppo e al benessere dell'individuo.

Questo cambiamento sociale influenzerà e ispirerà le soluzioni che offriamo. La transizione a una società autonoma sarà accompagnata da sfide sociali quali il cambiamento climatico, l'invecchiamento della popolazione e la crescente disuguaglianza economica. Questi problemi sociali richiederanno nuove soluzioni tecnologiche ed è a queste che il nostro contributo è destinato. Attraverso SF2030 affronteremo queste sfide aiutando i clienti a raggiungere le zero emissioni, la digitalizzazione e una migliore qualità di vita per il personale. Aiuteremo i nostri clienti a massimizzare la produttività e l'efficienza energetica e a creare ambienti di lavoro armoniosi in cui le persone possono realizzare il loro potenziale e le aziende possono migliorare l'efficienza operativa.

Dall'automazione collaborativa a quella armonizzata

Un modo per compiere questo passaggio è attraverso soluzioni di automazione armonizzata. L'automazione industriale è sempre stata considerata un sostituto della manodopera. Con l'automazione collaborativa, siamo andati oltre facendo sì che i lavoratori e le macchine lavorassero l'uno accanto all'altro. Riteniamo che questa evoluzione sfocerà nell’automazione armonizzata, un approccio che aiuterà le aziende a massimizzare le capacità umane attraverso tecnologie di automazione orientate alle persone. Il controllo ad alta velocità assistito dall'intelligenza artificiale, ad esempio, può aiutare i lavoratori meno esperti a prendere decisioni migliori. 
 
Negli ultimi tre anni abbiamo affrontato una serie di crisi senza precedenti: Covid-19, carenze di componenti, instabilità della supply chain, carenze di manodopera, guerra in Ucraina, aumento dei costi energetici e, ora, inflazione. La nostra strategia prevede di rendere la nostra azienda a prova di futuro contro queste incertezze, utilizzando al contempo la nostra suite di tecnologie chiave (rilevamento, robotica, sicurezza e intelligenza artificiale) per aiutare i nostri clienti a risolvere i problemi che devono affrontare a causa delle sfide sociali. Con strutture solide ma agili in atto e una chiara direzione strategica per il futuro, siamo certi di poter allontanare gli imprevisti che ci piombano addosso.
Contattaci per ulteriori informazioni

Contatta gli specialisti Omron

Hai domande o desideri un consiglio personale? Non esitare a contattare uno dei nostri specialisti.
  • Fernando Colás

    Fernando Colás

    CEO of OMRON's Industrial Automation Business Unit (IAB) Europe