Meno interruzioni, più tempi di attività | Omron, Italia

Login

Please use more than 6 characters. Forgot your password? Click here to reset.

Modifica password

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Registrati

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver effettuato la registrazione al sito Omron

Un messaggio e-mail per completare la creazione dell'account è stato inviato a

Torna al sito web

ottieni l'accesso diretto

Inserisci di seguito i tuoi dati e avrai accesso diretto ai contenuti di questa pagina

Text error notification

Text error notification

Checkbox error notification

Checkbox error notification

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver mostrato interesse nei confronti della nostra azienda

Ora potrai accedere a Meno interruzioni, più tempi di attività

Un messaggio e-mail di conferma è stato inviato a

Passa alla pagina

Effettua il oppure ottieni l'accesso diretto per scaricare questo documento

Meno interruzioni, più tempi di attività

Grazie al sensore di prossimità dalla distanza più lunga al mondo, E2E NEXT DC2W

Rilevamento più stabile per i costruttori di automobili

Omron introduce la nuova serie E2E NEXT DC2W, con distanza di rilevamento di 7 mm: il doppio di quella dei precedenti sensori M12. Questo si traduce in un rilevamento più stabile, un minor numero di collisioni e maggior produttività, anche quando la distanza subisce variazioni a causa del deterioramento e delle vibrazioni dell'apparecchio. Il risultato? Una riduzione delle interruzioni impreviste degli impianti dovute a falsi rilevamenti, avarie di componenti e danni causati da collisioni degli apparecchi.

Doppia distanza di rilevamento

La nuova serie E2E NEXT DC2W vanta una distanza di rilevamento quasi raddoppiata* rispetto ai nostri modelli precedenti. Ridurrà drasticamente le interruzioni impreviste delle macchine, il 70% delle quali* sono causate da avarie di componenti. Esiste ora un nuovo sensore di prossimità che non fallisce praticamente mai, poiché la lunga distanza di rilevamento fa sì che non vada quasi mai a urtare le apparecchiature. Assicura che il lavoro continui.

Sostituzione 60 volte più veloce

Usato insieme allo speciale manicotto di montaggio "e-jig" di Omron, il nuovo E2E NEXT DC2W PROX può essere sostituito in soli 10 secondi rispetto ai 10 minuti necessari al momento per sostituire un vecchio sensore E2E tradizionale. Questo perché il manicotto e-jig assicura automaticamente il sensore nella posizione corretta, senza che siano necessarie regolazioni della posizione. Inoltre, il manicotto e-jig utilizza lo stesso foro di montaggio nell'apparecchio utilizzato dal sensore precedente, rendendo la sostituzione semplice e veloce.

Visibilità a 360º dello stato del rilevamento

Anche la sostituzione del nuovo sensore E2E NEXT DC2W diventa più semplice e veloce grazie al LED di stato ad alta luminosità visibile a 360º. Qualunque sia l'orientamento del sensore al momento dell'installazione del nuovo E2E NEXT DC2W, il LED è sempre chiaramente visibile. Nei sensori tradizionali il LED di stato potrebbe risultare nascosto in base alla posizione del blocco di rotazione. Niente di tutto questo con il nuovo E2E NEXT DC2W, perché vanta una visibilità a 360º.

Meno anomalie

Oltre alla maggiore distanza di rilevamento che permetterà di evitare collisioni, il nuovo E2E NEXT DC2W dispone di cavi in PVC avanzati resistenti all'olio, che garantiscono almeno due anni di utilizzo protetto. E ne vale la pena, perché ricerche* hanno dimostrato che circa il 30% delle avarie impreviste dei componenti sono causate dall'olio da taglio. I cavi dell'E2E sono stati valutati in conformità a IP67G (JIS C 0920).

Uno sguardo ai vantaggi

  • Doppia distanza di rilevamento rispetto ai modelli precedenti 
  • Rilevamento stabile anche in caso di spostamento del sensore a causa di vibrazioni
  • Meno collisioni dovute ad anomalie nei rilevamenti
  • Stato del rilevamento facile da confermare - LED visibile a 360º
  • Sostituzione veloce – 10 secondi 
  • Cavo resistente all'olio – due anni di protezione 
  • Facilità di installazione in spazi ristretti
  • Gestione semplificata delle scorte grazie ad un solo modello

*In base allo studio di Omron di settembre 2017

Proximity sensor: E2E NEXT Series
Segui Omron Industrial Automation su LinkedIn