Vincitori Smart Project 2013 | Omron, Italia

Login

Please use more than 6 characters. Forgot your password? Click here to reset.

Modifica password

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Registrati

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver effettuato la registrazione al sito Omron

Un messaggio e-mail per completare la creazione dell'account è stato inviato a

Torna al sito web

ottieni l'accesso diretto

Inserisci di seguito i tuoi dati e avrai accesso diretto ai contenuti di questa pagina

Text error notification

Text error notification

Checkbox error notification

Checkbox error notification

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver mostrato interesse nei confronti della nostra azienda

Ora potrai accedere a Vincitori Smart Project 2013

Un messaggio e-mail di conferma è stato inviato a

Passa alla pagina

Effettua il oppure ottieni l'accesso diretto per scaricare questo documento

Vincitori Smart Project 2013

E' straordinario constatare quanto impegno, dedizione e passione vengano riversate in quest'attività da docenti e studenti. In un periodo delicato come quello che attraversa il nostro paese, Omron continuerà ad investire nella formazione. C'è assoluto bisogno di docenti che stimolino la curiosità degli studenti, e che trasferiscano loro la voglia di apprendere, di imparare e di aggiornarsi, e sia il Trofeo Smart Project che le Giornate Formative Docenti vanno proprio in questa direzione. Quando economia e mercato torneranno a correre, sarà fondamentale poter contare su ragazzi svegli, pronti e preparati a dare nuova linfa e slancio a tecnologie e dinamiche di sviluppo industriali".

Con queste parole di Fabio Perna, responsabile e coordinatore del Progetto Scuola Omron, si è chiusa la sesta edizione del trofeo Smart Project, svoltasi per il secondo anno di fila nella straordinaria cornice del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Tra gli studenti, il primo premio è andato a Marco Plessi dell’ITIS Levi di Vignola (MO), mentre al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Antonello D’Aria ed Emilio Tria, entrambi dell’ITIS Pentasuglia di Matera.

L’edizione 2013 ha inaugurato una nuova formula caratterizzata  dall’introduzione di due categorie di concorso differenti per i docenti: gli Esperti e le Promesse. Questa novità è stata introdotta per non penalizzare chi si accosta per la prima volta al Trofeo, permettendo la valorizzazione anche di progetti di minor complessità.

Nella categoria Esperti, primo classificato il prof. Bruno Biagini con il progetto Braccio meccanico con autoapprendimento, mentre tra le Promesse ha prevalso il prof. Davide Angrilli, anch’egli con un progetto di braccio meccanico.

La premiazione di questa sesta edizione del trofeo Smart Project Omron si è svolta alla presenza di Andrea Bordoni e Antonio Scinicariello della Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l’Autonomia Scolastica, di Massimo Porta e Fabrizio Braglia, rispettivamente Country General Manager e Country Sales Manager di Omron Italia.

La due-giorni romana si è aperta martedì 14 maggio, quando studenti e professori finalisti sono arrivati a Roma e sono stati accolti presso l’ITIS Caffè, dove si è svolto il test per gli studenti, mentre i professori sono stati aggiornati da Fabio Perna sulle attività che Omron porta avanti per le scuole.

Mercoledì 15 ha avuto luogo la premiazione: studenti, docenti e stampa si sono dati appuntamento nel palazzo del Ministero a Trastevere dove, nella sala Comunicazione, la dirigenza Omron e MIUR ha premiato i vincitori delle tre categorie: studenti, docenti e istituti scolastici.

Matteo Orso e Luca Pagnon si sono aggiudicati il Premio Comunicazione, da quest’anno intitolato al compianto professor Giorgio Barilari. Si tratta di un riconoscimento che viene assegnato dai giornalisti presenti alla coppia di studenti che meglio ha saputo illustrare il proprio progetto.

Premi speciali sono stati assegnati ai docenti Davide Angrilli e Michele Centonze, presenti nella fase finale con più di un progetto.

Per la categoria scuole, i premi sono andati all’ITIS Corni di Modena, primo classificato, seguito dall’IIS Pentasuglia di Matera e, dall’ITIS Levi di Vignola (MO).