Colture idroponiche robotizzate, il progetto Mangrovia | OMRON, Italia

Login

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Registrati

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver effettuato la registrazione al sito Omron

Un messaggio e-mail per completare la creazione dell'account è stato inviato a

Torna al sito web

ottieni l'accesso diretto

Inserisci di seguito i tuoi dati e avrai accesso diretto ai contenuti di questa pagina

Text error notification

Text error notification

Checkbox error notification

Checkbox error notification

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver mostrato interesse nei confronti della nostra azienda

Ora potrai accedere a Colture idroponiche robotizzate, il progetto Mangrovia

Un messaggio e-mail di conferma è stato inviato a

Passa alla pagina

Effettua il oppure ottieni l'accesso diretto per scaricare questo documento

Colture idroponiche robotizzate, il progetto Mangrovia

Mangrovia è un sistema autosufficiente per la coltivazione idroponica verticale industriale che garantisce una produzione del 75% superiore rispetto ai sistemi tradizionali.

Il progetto Mangrovia è stato oggetto di tesi di Lorenzo Capparucci presso l’ISIA di Firenze ed è stato sviluppato con la consulenza dell’ing. Roberto Giannini di Omron per quanto riguarda la parte di robotica mobile e collaborativa.

Il progetto è costituito da colonne dotate di elementi modulabili in pianta e in altezza per riuscire a sfruttare al massimo l’ambiente in cui viene inserito. 

Il lavoro è reso possibile grazie a robot AMR che si muovono tra i moduli portando un collaborativo dotato di una piattaforma in grado di agganciarsi e spostarsi sui pilastri per percorrerli in altezza.

Tutte le operazioni, dalla piantumazione dei germogli alla raccolta, sono così svolte dal robot in modo preciso, automatico e veloce.

Il team di robot dovrà quindi svolgere le seguenti operazioni:

Braccio robotico:
  • posizionare o rimuovere il coperchio dalle vasche per la coltivazione. Il coperchio è unito alle piante
  • movimentare i coperchi con le piante lungo l’altezza di Magnolia
  • AMR
  • movimentare le braccia robotiche da una Magnolia ad un’altra
  • movimentare le rack di piante all’interno del capannone, da e per il centro di lavorazione
  • (preparazione germogli, packaging piante finite)