I ragazzi dello Smart Project in SPS Italia 2018 | Omron, Italia

Login

Please use more than 6 characters. Forgot your password? Click here to reset.

Modifica password

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Registrati

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver effettuato la registrazione al sito Omron

Un messaggio e-mail per completare la creazione dell'account è stato inviato a

Torna al sito web

ottieni l'accesso diretto

Inserisci di seguito i tuoi dati e avrai accesso diretto ai contenuti di questa pagina

Text error notification

Text error notification

Checkbox error notification

Checkbox error notification

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver mostrato interesse nei confronti della nostra azienda

Ora potrai accedere a I ragazzi dello Smart Project in SPS Italia 2018

Un messaggio e-mail di conferma è stato inviato a

Passa alla pagina

Effettua il oppure ottieni l'accesso diretto per scaricare questo documento

I ragazzi dello Smart Project in SPS Italia 2018

Nell'ambito di SPS Italia, la fiera dell'automazione, spazio ai progetti del Trofeo Omron

SPS Italia, la fiera ormai diventata un autentico riferimento per il mondo dell’automazione, si è chiusa con numeri ancora una volta in ascesa: 35.188 visitatori (+6% sul 2017) e 808 espositori (+9,5% sul 2017).

Fare Cultura 4.0

Ma SPS è molto di più che una panoramica esaustiva di prodotti e soluzioni, è una vera piazza in cui si incontrano tutte le figure professionali che ruotano intorno alla galassia automazione. Tra questi, anche gli studenti e le scuole che quest’anno avevano uno spazio decicato al padiglione 7 denominato Fare Cultura 4.0.

Ed è proprio in questa arena che Omron ha invitato i team partecipanti al Trofeo Smart Project ad esporre i loro progetti di automazione.

Studenti e docenti sul palco

Cinque i gruppi che hanno accettato di “salire in cattedra”, divisi in due appuntamenti. Martedì 22 maggio, ha esordito il professor Paolo Scotton dell’ITIS Fermi di Bassano del Grappa che con i suoi ragazzi ha illustrato il progetto Sgrigliatore automatico a postazione mobile mentre il collega Michele Di Buccio, sempre del medesimo istituto, aveva come tema l’automazione di un Impianto di taglio e intestatura profilati. Ha chiuso la sessione il gruppo del prof Salvatore Ramundo dell’ITIS Morosini di Ferentino (FR) con il progetto Recycling Garbage 4.0.


Mercoledì 23 è stata la volta dell’ ISIS Zaccagna Avenza di Carrara (MS) con i gruppi di due docenti: gli studenti del professor Roberto Biasci hanno esposto il progetto Automatic Water Conditioning System mentre la professoressa Sara Fusani col suo gruppo hanno parlato di Automatic Wine Analisys.
Gli incontri, che sono stati coordinati da Michele di Benedetto, Project Manager Educational Activities di Omron Electronics, hanno visto una buona partecipazione di pubblico.