All'ITS Cuccovillo nasce la Palestra dell'Innovazione | Omron, Italia

Login

Please use more than 6 characters. Forgot your password? Click here to reset.

Modifica password

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Registrati

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver effettuato la registrazione al sito Omron

Un messaggio e-mail per completare la creazione dell'account è stato inviato a

Torna al sito web

ottieni l'accesso diretto

Inserisci di seguito i tuoi dati e avrai accesso diretto ai contenuti di questa pagina

Text error notification

Text error notification

Checkbox error notification

Checkbox error notification

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver mostrato interesse nei confronti della nostra azienda

Ora potrai accedere a All'ITS Cuccovillo nasce la Palestra dell'Innovazione

Un messaggio e-mail di conferma è stato inviato a

Passa alla pagina

Effettua il oppure ottieni l'accesso diretto per scaricare questo documento

All'ITS Cuccovillo nasce la Palestra dell'Innovazione

Inaugurata a Bari lo scorso 28 maggio dall’assessore regionale al lavoro Sebastiano Leo e dalla dirigente del ministero dell’Istruzione Nadia Garuglieri. Omron ha contribuito allestendo un'area dedicata alle tecnologie dell'industria 4.0.

L’intelligenza artificiale per gestire la produzione industriale ad alta tecnologia, la realtà aumentata per scegliere porte e finestre di elevata qualità, uno scudo digitale per difendere i sistemi di trasporto ferroviari da intrusioni e attacchi informatici: sono alcuni dei progetti-pilota che si svilupperanno nella neonata “Palestra dell’Innovazione” che ha trovato spazio nella vecchia sede dell’istituto Santarella, completamente ristrutturata dall’istituto tecnico superiore “Cuccovillo”.

La Palestra sarà messa a disposizione di alcune fra le più importanti aziende (sia multinazionali che del territorio) del “made in Italy”, coinvolgendo i ragazzi che frequentano i corsi di alta formazione post-diploma nell’ambito della meccanica, meccatronica e sistema casa. 

"La Palestra dell’Innovazione – ha spiegato il presidente dell’ITS Cuccovillo, Lucia Scattarelli – è stata intitolata a Gabriele Zingaro, uno dei nostri corsisti; morì nel tragico incidente ferroviario del 12 luglio 2016, tra Andria e Corato. E non è un caso che una delle materie che studiano oggi i nostri ragazzi riguardi proprio la gestione della sicurezza nei trasporti”.

Oltre alla “Palestra dell’Innovazione”, l’ITS Cuccovillo si dota così di nuove aule, nuovi laboratori e ulteriori spazi dedicati alla l’alta formazione professionalizzante post-diploma. Il "Cuccovillo" di Bari (uno dei sei ITS presenti in Puglia), in sei anni di attività ha sfornato oltre duecento "tecnici meccatronici". E quasi tutti - tra i 20 e i 25 anni - hanno trovato occupazione stabile e gratificante in uno dei settori più innovativi dell’industria 4.0: dalla Bosch alla Natuzzi, dalla Getrag alla Masmec.

La capacità di inserire i propri studenti sul mercato del lavoro si chiama placement e raggiunge il 95%, un importante traguardo che han portato, nei giorni scorsi, il Ministero a riconoscere al “Cuccovillo” il 2° posto a livello nazionale nella classifica dei 93 ITS attivi in Italia, nonché capace di formare nuovi tecnici esperti. 

Inoltre, Confindustria nazionale ha assegnato recentemente al “Cuccovillo” il premio Eccellenza Duale 2018 per il corso organizzato e gestito insieme a Bosch.