A tu per tu con l'automazione | Omron, Italia

Login

Please use more than 6 characters. Forgot your password? Click here to reset.

Modifica password

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Registrati

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver effettuato la registrazione al sito Omron

Un messaggio e-mail per completare la creazione dell'account è stato inviato a

Torna al sito web

ottieni l'accesso diretto

Inserisci di seguito i tuoi dati e avrai accesso diretto ai contenuti di questa pagina

Text error notification

Text error notification

Checkbox error notification

Checkbox error notification

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver mostrato interesse nei confronti della nostra azienda

Ora potrai accedere a A tu per tu con l'automazione

Un messaggio e-mail di conferma è stato inviato a

Passa alla pagina

Effettua il oppure ottieni l'accesso diretto per scaricare questo documento

A tu per tu con l'automazione

SPS Italia, la fiera dell'automazione industriale che si è tenuta di recente a Parma, ha offerto ai ragazzi del quarto e quinto anno delle scuole tecniche l'opportunità di effettuare dei tour guidati negli stand dei maggiori protagonisti dell'automazione, denominati Lezioni in fiera.

Gestire uno stand a SPS Italia non è semplice: la grande affluenza di pubblico porta a flussi veramente notevoli. Allo stand Omron arrivano tantissime persone e ad ognuna di loro bisogna dedicare attenzione e tempo. E anche i ragazzi delle superiori hanno avuto l'attenzione che meritavano.

Un cicerone dedicato

Per dare il massimo delle spiegazioni e dell'attenzione ai ragazzi in visita, abbiamo dedicato un nostro tecnico a questa funzione di cicerone: accoglienza dei gruppi - in genere composti da 2-3 docenti e 20 o 30 ragazzi - e visita guidata dello stand, con illustrazione delle soluzioni esposte. 

Interazione tra robot mobili e celle di produzione, applicazione dell'intelligenza artificiale all'automazione, gestione di un robot attraverso la semplice gestualità, raccolta e gestione dei dati di produzione: queste e altre sono state le esperienze che gli studenti ospitati - circa 250 divisi in dodici gruppi - hanno potuto fare al nostro stand.

Un'iniziativa veramente interessante e un'opportunità per vedere di persona lo stato dell'arte dell'automazione.