L'Università di Trieste visita l'Innovation Lab | Omron, Italia

Login

Please use more than 6 characters. Forgot your password? Click here to reset.

Modifica password

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Registrati

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver effettuato la registrazione al sito Omron

Un messaggio e-mail per completare la creazione dell'account è stato inviato a

Torna al sito web

ottieni l'accesso diretto

Inserisci di seguito i tuoi dati e avrai accesso diretto ai contenuti di questa pagina

Text error notification

Text error notification

Checkbox error notification

Checkbox error notification

Purtroppo abbiamo problemi tecnici. Il tuo modulo non è stato ricevuto correttamente. Ci scusiamo per l'inconveniete e ti chiediamo per favore di riprovare più tardi.

Download

Grazie per aver mostrato interesse nei confronti della nostra azienda

Ora potrai accedere a L'Università di Trieste visita l'Innovation Lab

Un messaggio e-mail di conferma è stato inviato a

Passa alla pagina

Effettua il oppure ottieni l'accesso diretto per scaricare questo documento

L'Università di Trieste visita l'Innovation Lab

Giovedì 31 gennaio 2019 abbiamo avuto la visita dell'Università di Trieste al nostro Innovation Lab.

L'incontro è stato l'occasione per illustrare a due professori e una decina di studenti dell'ateneo triestino il nuovo centro di eccellenza di Omron per l'automazione industriale.

Studenti e docenti

Guidati dai professori Paolo Gallina e Alessandro Fraleoni Morgera, tredici studenti dell'Università di Trieste ci hanno fatto visita giovedì 31 gennaio. L'incontro è stato preceduto da una lezione tenuta presso le strutture dell'Università a cura dei tecnici Omron.

La giornata sì è aperta con una introduzione alle tecnologie di automazione offerte da Omron, seguita da due specifici interventi sulla robotica fissa e mobile. Grande interesse è stato manifestato dal gruppo che ha potuto vedere le teorie studiate in ambito universitario tradotte nall'effettiva pratica industriale.